strapon lesbian etero

Lesbian strapon: usi e caratteristiche di questi sex toys

Lesbian Strapon cos’è?

Lo strapon lesbian, non è come molti pensano lo strapless dildo, il primo nasce e viene usato per lo più sesso lesbo ed è un oggetto erotico/sessuale per la penetrazione anale ( in questo caso detto “lesbian strapon anal“) e vaginale, molto utilizzato sia nel mondo eterosessuale che omosessuale. Questo particolare sex toy è composto da un dildo attaccato ad un sistema di imbracatura indossabile che permette al fallo realistico di diventare una sorta di estensione del corpo dell’utente. Sul mercato sono disponibili molteplici tipologie di lesbian strapon, differenti sia per modo d’utilizzo che per caratteristiche.

Lesbian Strapon: usi e tipologie

Il lesbian strapon è un sex toy oramai molto utilizzato anche nei rapporti eterosessuali quanto durante i giochi erotici lesbo.
Questo oggetto sessuale è principalmente utilizzato dalle donne, le quali, per via della loro fisionomia, possono indossare tutte le tipologie di lesbian strapon. Ne esistono, infatti di diversi modelli sul mercato dei sex toys: ci sono i lesbian strapon tradizionali, ovvero quelli dotati solo di dildo esterno, i lesbian strapon doppi, provvisti sia di dildo esterno che di dildo interno (quello interno va inserito o nella vagina o nell’orifizio anale) e quelli tripli (provvisti di un dildo esterno e di due interni, per una contemporanea penetrazione anale e vaginale). Esistono inoltre modelli di lesbian strapon sprovvisti di dildo esterno che permettono di inserire nell’imbracatura qualunque tipo di fallo artificiale.

Lesbian strapon: come sceglierlo?

Esiste una vasta quantità di modelli di lesbian strapon sul mercato, diversi per via della tipologia d’utilizzo e dei materiali, e, per questo motivo, l’acquisto per gli utenti potrebbe risultare difficoltoso. I modelli in vendita sono moltissimi e si differenziano anche per via dei diversi sistemi d’imbracatura, della quantità e delle dimensioni dei dildo e per la presenza di impianti di vibrazione. Innanzitutto, prima di procedere all’acquisto di un lesbian strapon è opportuno pensare bene al modello che meglio riuscirebbe a soddisfare i propri gusti e quelli del o della partner.
Un’altro dei fattori che è opportuno tenere a mente quando si intende acquistare un lesbian strapon è la qualità del sistema di imbracatura. Spesso, infatti, i modelli più economici hanno il dildo esterno fissato direttamente su una fascia elastica, caratteristica che non permette al fallo di rimanere in posizione e, dunque, rende difficile la penetrazione. I prezzi cambiano molto a seconda delle caratteristiche: il costo può variare dai 40 ai 250 Euro.

Quali materiali preferire per questo sextoy

I materiali utilizzati per i dildo influiscono molto sia sul prezzo che sulla qualità del sex toy. Tra i più amati e i più costosi, troviamo il cuoio, materiale molto utilizzato per la produzione di giochi erotici in quanto è piacevole, morbido e si adatta velocemente alla temperatura corporea dell’utente. L’unico difetto dei lesbian strapon in cuoio è che questo materiale ha una scarsa durata ed è piuttosto difficile da pulire. I sextoys in lattice sono più economici ma anch’essi hanno il difetto di durare poco e di rovinarsi facilmente. Da evitare assolutamente i giocattoli sessuali in PVC: questo materiale è molto economico, ma rilascia delle sostanze cancerogene nell’organismo.
I materiali più consigliati quando si parla di lesbian strapon sono dunque il nylon e la pelle sintetica, che sono semplici da pulire e non si deteriorano nel tempo. In ogni caso, per evitare che il dildo si rovini e per facilitarne la pulizia, è consigliabile ricoprire il fallo artificiale con un profilattico, assicurandosi di sostituirlo prima di ogni penetrazione.

Per il tuo Lesbian strapon clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *